venerdì 11 gennaio 2008

Emmanuel Jal

Emmanuel Jal canta di pace e giustizia ma non le ha mai conosciute. E' stato arruolato dallo SPLA (esercito di liberazione popolare del Sudan) all'età di 7 anni e ha vissuto atrocità inimmaginabili.

Si è salvato grazie ad una cooperante inglese e alla musica. Oggi è in cima a tutte le classifiche africane e i proventi dei suoi dischi vanno per aiutare i bambini soldato.
La canzone Gua, "pace" in lingua Nuer, è stata per mesi in cima a tutte le classifiche africane con il suo ritmo profondo, quasi ipnotico.

Emmanuel (25 anni circa perchè la sua vera età non la conosce) è nato in un piccolo villaggio del Sud Sudan in piena guerra civile; il padre guerrigliero dello SPLA in lotta contro il governo musulmano del Nord, la madre morta quando lui aveva 7 anni. E lui spedito in Etiopia con un viaggio di 600 chilometri a piedi per essere accolto in un campo profughi ma in realtà per essere arruolato come bambino-soldato.
Dopo aver combattuto in Etiopia viene rimandato in Sud Sudan, a Juba.
I bambini-soldato come lui venivano impiegati come "armi leggere" per infiltrarsi nelle linee nemiche e, grazie alla loro leggerezza, correre sui campi minati.

Emmanuel,che non è il suo vero nome, ma il nome che si è scelto lui, da adulto, scappa nel 1992. Ha già 11 anni, è un veterano. Vaga con i suoi amici per mesi nella boscaglia, non hanno niente da mangiare, né da bere. La fame è lancinante. La sete insopportabile.
In quel lontano 1992, Emmanuel riesce a mettersi in salvo nel villaggio di Waat, dove si trova un'altra fazione dei ribelli. Dei 400 bambini soldato fuggiti con lui da Juba sono rimasti in 14. E qui avviene il miracolo più grande della sua vita incredibile: Emmanuel incontra una khawaja, una "bianca", Emma McCune, cooperante inglese di 28 anni, da 5 anni in Sudan per aiutare i bambini, da 2 seconda moglie di un signore della guerra, Riek Machar. Emma non è una missionaria. Gira con la sua minigonna rossa tra i profughi e beve birra. Arriva a giustificare i massacri perpetrati dal marito; eppure Emma aiuta veramente i bambini, e ha abbandonato le sicurezze del suo contratto Onu per vivere in una capanna di fango senza acqua corrente. La donna si affeziona a Emmanuel Jal come a nessun altro, lo prende sotto la sua ala, lo"adotta". Fino a farlo espatriare verso il Kenya, nascosto in una cassa in un aereo per Nairobi.

Nairobi è la base delle missioni umanitarie ed Emma fa la spola tra il Sudan e il Kenya. Tra il marito e il figlio adottivo. Qui Emmanuel, per la prima volta, incomincia ad andare a scuola.
Ma anche la vita di Emma cambia, bruscamente. Una sera, mentre sta viaggiando da sola, la sua auto viene investita da un minibus. Muore all'età di 29 anni, incinta di cinque mesi.
Emmanuel è di nuovo orfano, per la seconda volta. Questa volta la salvezza gli arriva dalla musica.

La musica di Emmanuel Jal mescola arabo, nuer e inglese, sonorità africane e rap americano.
Degli amici americani riconoscono il suo talento e gli danno i soldi per incidere il primo disco, "Gua", appunto, che è subito un successo straordinario in tutto il Kenya. La sua eco arriva fino a Londra, dove adesso abita Emmanuel, che incide il suo primo CD Ceasefire con Abdel Gadir Salim, un grande musicista musulmano del nord Sudan. Cristiani e musulmani insieme, sud e nord Sudan uniti in un disco.
Poi inizia a lavorare al suo secondo disco: Warchild. Ma, nonostante i successi, Emmanuel non dimentica gli anni dell'orrore, passati a combattere e soffrire la fame nel deserto.

Così oggi è diventato testimonial della campagna Make poverty history per la riduzione della povertà entro il 2015 e della Coalizione internazionale contro l'uso dei bambini soldato; moltiplica i concerti per beneficenza, e i profitti dell'album Ceasefire sono andati interamente a finanziare la sua fondazione "Gua Africa" che lavora a Nairobi per i bambini ex-guerriglieri.

http://www.emmanueljalonline.net/

http://www.myspace.com/emmanueljal

4 commenti:

CresceNet ha detto...

Hello. This post is likeable, and your blog is very interesting, congratulations :-). I will add in my blogroll =). If possible gives a last there on my site, it is about the CresceNet, I hope you enjoy. The address is http://www.provedorcrescenet.com . A hug.

Anonimo ha detto...

[B]NZBsRus.com[/B]
Dont Bother With Idle Downloads With NZB Downloads You Can Quickly Search HD Movies, Console Games, MP3 Albums, Software & Download Them @ Rapid Rates

[URL=http://www.nzbsrus.com][B]Newsgroup Search[/B][/URL]

Anonimo ha detto...

Comply Our Risqu‚ Prices at www.Pharmashack.com, The Critical [b][url=http://www.pharmashack.com]Online Dispensary [/url][/b] To [url=http://www.pharmashack.com]Buy Viagra[/url] Online ! You Can also Give birth to of Gargantuan Deals When You [url=http://www.pharmashack.com/en/item/cialis.html]Buy Cialis[/url] and When You You [url=http://www.pharmashack.com/en/item/levitra.html]Buy Levitra[/url] Online. We Also Compel ought to a Stupendous Generic [url=http://www.pharmashack.com/en/item/phentermine.html]Phentermine[/url] As a armed forces to Your Regimen ! We Hawk Mark [url=http://www.pharmashack.com/en/item/viagra.html]Viagra[/url] and Also [url=http://www.pharmashack.com/en/item/generic_viagra.html]Generic Viagra[/url] !

Anonimo ha detto...

Arremesoore xaikalitag ressclandatte [url=http://uillumaror.com]iziananatt[/url] Scofegewsow http://gusannghor.com boackoumb